Immersione di Christophe Ono-dit-Biot

9788858774045_0_0_1959_80

«Una coppia è la guerra. Lo vedrai quando t’innamorerai.»

«Una delle più belle storie d’amore che la letteratura francese ci abbia offerto da tempo.» – Le Figaro

«Romanzo brillante, di una generazione scettica, perfino cinica.» – Le Point

“L’hanno trovata così. Nuda e morta. Sulla spiaggia di un paese arabo. Il sale aveva formato cristalli sulla sua pelle. Una provocazione. Un’esortazione. A scrivere questo libro, per te, figlio mio”.

Su una spiaggia del mar Arabico viene rinvenuto il corpo di una donna. È nuda e la sua pelle è incrostata dal sale. Si tratta di Paz, artista spagnola fuggita da un’Europa che le stava troppo stretta, e a riconoscerla viene chiamato Cesar, l’ex-marito. Sconvolto dalla scoperta Cesar decide di raccontare al piccolo Hector, loro figlio, la storia della madre, una donna solare, inquieta, incredibilmente dotata: il primo incontro, il debutto e poi l’ascesa di Paz nel mondo dell’arte, la vita insieme fino all’arrivo di Hector e la fine del matrimonio. Tra tesori della Vecchia Europa e megalopoli del Nuovo Mondo, tra marmi antichi e fine sabbia di piagge lontane, “Immersione” è la storia di una coppia in balia di un’epoca, la nostra, in cui è sempre più difficile amare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *